Ho incontrato il fashion designer John Gyu alla fiera Tranoi 2018 a Parigi.

Girando nel salone delle nuove proposte sono rimasta rapita dalla bellezza e originalità di alcuni zaini con il fondo removibile e intercambiabile. Ho pensato “Geniale!” e sono andata a parlare con lo stilista che, sorridente, mi è venuto incontro e ci siamo scambiati i biglietti da visita, parlando piacevolmente di come la sua idea di zaino sia un bellissimo esempio di stile e versatilità.

John Gyu è uno stilista coreano con sede a Seul. Esordisce sul mercato nel 2013 con una borsa per la linea business chiamata 143 (borsa 3 in 1 - Ventiquattrore - Borsa a tracolla e Zaino).
Grazie all’ottima qualità dei materiali e al suo concetto originale, il prodotto è stato subito accolto con entusiasmo dal pubblico.

“Ho sviluppato la mia linea di prodotti introducendo un tocco più particolare e creativo, lo stesso con cui ho realizzato la Pill Bag. Perchè creare una borsa? Una borsa è la nostra compagna di tutti i giorni.”

Nella mente di John si è concretizzata questa domanda: “Qual è la borsa che si adatta al versatile stile urbano del giorno d’oggi?”.

Lo scopo della collezione di John è quello di essere una parte essenziale della vita urbana di tutti i giorni, cercando di soddisfare le esigenze di tutti, dagli eleganti jet setter ai pendolari quotidiani, per viaggiare sempre con stile e comfort.


L’ho intervistato per voi.

A cosa si ispirano i tuoi progetti?
Sarebbe divertente poter cambiare il rivestimento della borsa come una t-shirt che cambi tutti i giorni. Lo zaino, secondo me, è ormai una necessità quotidiana .
Allora ho voluto creare uno zaino “self-styling”.

Cosa ti ha portato ad intraprendere questa professione?
In realtà, io non ho studiato disegn professionale. Però volevo avere il mio brand personale e questo desiderio mi ha motivato a realizzare il mio stesso brand.

Che cosa ti distingue dagli altri designer?
Io ho cercato di guardare al prodotto da una diversa angolazione. Per esempio, creando una borsa che possa essere indossata o assemblata.

Cosa pensi della condivisione di spazi e idee nel mondo della creazione di moda?
Mi sembra una buona idea. Se ci sono idee e luoghi per condividere creazioni di moda, queste sinergie portano a crescere.

Il nostro coworking Mero & More offre ai designer di moda molti tipi di servizi: sartoria, taglio industriale sartoriale, studio fotografico, modellisti e un enorme magazzino tessile a prezzi scontati, uffici stile privati e postazioni di lavoro aperte.

Che tipo di servizio pensi potrebbe essere più interessante per te?
Sicuramente opterei per l’ufficio stile privato.

 

 

 

 

I nostri social

    

 

Mero & More
Via Gianbattista Morgagni, 8 – Z.A.I.
37135 Verona, Italia
Tel. + 39 045 583588
hello@meroandmore.com
Progetto Mero S.r.l.
Consulenza strategica Sharazad
Web design & Mktg Lugoboni.it
Copyright © 2016 Mero&More
All rights reserved - Login